NEWS

03 Novembre 2006
L’abbigliamento on line in Italia

Il mercato dell'abbigliamento on line italiano è ancora nella sua fase pionieristica. Le applicazioni sia in campo consumer che business stanno già dimostrando la loro profittabilità. Nel campo B2C il mercato dell'outlet evolverà verso una integrazione con la rete distributiva tradizionale specificatamente per quanto riguarda abiti non reperibili in negozio come collezioni passate, taglie particolari e abiti personalizzati. Le aziende di moda continueranno ad utilizzare la Rete come strumento di valorizzazione del brand aggiungendo servizi informativi sui prodotti, rivenditori e disponibilità presso i punti vendita. Nel settore B2B la fase di sperimentazione, oggi...

Leggi tutto

28 Febbraio 2006
La Blogosfera e i Media

La Rete è un supermedia che tende ad assorbire e a trasformare ogni altra forma di comunicazione. Queste considerazioni sono fatte da anni ma, nonostante non siano confutabili, i vecchi media continuano ad esistere, anche se in crescente difficoltà. Sembra però che il punto di non ritorno, nel quale la Rete diventerà centrale per l'informazione sia vicino. Molti segnali lo fanno pensare. I quotidiani e i telegiornali sono superati dalle notizie in rete, sempre più di fonte individuale attraverso i blog. La velocità di pubblicazione e di accesso obbliga i media...

Leggi tutto

03 Febbraio 2006
Il settore dei giocattoli on line in Italia

L'industria del giocattoli è molto sensibile al conflitto tra canali distributivi. I produttori che vendono on line hanno i prezzi superiori a quelli dei rivenditori dimostrando di non credere al canale come strategia di lungo termine. Vi sono comunque spazi che i produttori hanno colto, come la vendita dei prodotti non gestibili tramite la catena distributiva tradizionale (es. prodotti molto ingobranti o molto costosi) o per i quali non sono stati ancora attivati i canali di vendita. L'attuale strategia dei produttori consiste nel amplificare il brand ed il mondo legato ai propri giocattoli,...

Leggi tutto

03 Ottobre 2005
Turismo On line in Italia

Il settore del Turismo è il primo settore per fatturato on line e sta ristrutturando la sua filiera con l'utilizzo di Internet. La vera rivoluzione del settore è stata la riduzione del costo distributivo, in molti casi esteso ai prezzi finali. Il servizio è diventato più importante della scelta della località. Il cliente decide in base alle caratteristiche del viaggio e cerca un servizio globale che combini le diverse componenti della vacanza in un unico prodotto come il "dynamic packaging". I produttori di servizi turistici hanno con la Rete la possibilità di...

Leggi tutto

03 Marzo 2005
La Moda On line in Italia

La Rete rappresenta uno strumento di sviluppo per le aziende italiane della Moda per la riduzione di costi strutturali, lo sviluppo dei mercati esteri, la valutazione dei trend, la gestione dei resi e la verifica preventiva on line dei propri prodotti prima della distribuzione. La Moda on line in Italia sta utilizzando, dopo una fase sperimentale, strumenti di marketing e di comunicazione e sviluppando il B2B per l'integrazione della catena distributiva. Il B2C non è particolarmente presente, in particolare nel segmento dei produttori, ma va sottolineato che la sua quota prevalente di...

Leggi tutto

28 Febbraio 2005
Il Social Network dei blog italiani

Blog è un termine creato nel 1999 come contrazione di web log ed indica un sito web che contiene un diario personale on line con riflessioni e hyperlink dell'autore e commenti dei lettori. Il blog è oggi un fenomeno di massa con più di cinque milioni di siti e con la nascita di un nuovo sito ogni sette secondi. Il social network è in sintesi la mappa di relazioni esistente tra le persone. L'analisi ha valutato per un campione di 100 blog, considerati rilevanti per la blogosfera italiana al 17 novembre 2004, i...

Leggi tutto

28 Gennaio 2005
Il ‘social network’ dei consigli d’amministrazione delle società italiane quotate

I membri dei consigli di amministrazione delle 275 società italiane quotate al 21 luglio 2004 sono migliaia. Le relazioni che possono intercorrere tra un numero così elevato di persone sono state rese, di recente, comprensibili attraverso metodi di analisi di reti complesse riconducibili alla Teoria delle Reti. Una teoria che studia il comportamento e l'evoluzione di entità tra loro interconnesse e, secondo la quale, ogni tipo di rete sociale, economica, biologica, ecc. ubbidirebbe a regole precise. All'interno della Teoria delle Reti è stato studiato il fenomeno di "Piccolo Mondo", termine diventato popolare...

Leggi tutto

03 Gennaio 2005
La fiducia on line

In media sui siti di commercio elettronico solo l'1% dei visitatori si trasforma in clienti, tra i primi 100 siti si sale al 4%. Spesso ci si è concentrati su temi come l'usabilità per capire come far "scivolare" il visitatore verso l'acquisto, sulla funzionalità e sicurezza dei pagamenti o sulla funzione di guida per indirizzare le compere off line dopo aver scelto l'articolo online (es. settore automotive). Ma come mai ben novantanove persone ogni cento entrano nei negozi per poi uscirne quasi subito senza aver speso un euro? Se accadesse in...

Leggi tutto

28 Novembre 2004
I partiti politici on line in Italia

La vita dei siti dei partiti politici è scandita dalle scadenze elettorali. Gli indecisi prendono le proprie scelte nei 30 giorni precedenti le elezioni e tendono ad utilizzare tutti i media a loro disposizione per informarsi. Per far scegliere i candidati delle proprie liste dagli elettori, i partiti hanno predisposto nuovi siti pubblicati tutti nel corso di maggio. Riuscire ad influenzare il voto degli elettori è l'obiettivo primario in periodo di elezioni....

Leggi tutto

03 Novembre 2004
Gli artisti italiani on line

Gli artisti italiani hanno visto nella Rete la possibilità di interagire direttamente con il proprio pubblico senza intermediari: questo è il principale utilizzo oggi di Internet. Il merchandising e la vendita di prodotti multimediali sono ancora marginali per i ritorni degli artisti che non hanno ancora investito in questa direzione. Gli unici artisti che stanno già oggi registrando ritorni interessanti sono i cantanti, forse per la loro maggior popolarità e attitudine dei CD ad essere venduti on line. Le case discografiche sono le società che maggiormente stanno investendo sulla rete per fornire...

Leggi tutto